Solleviamo lo sguardo

Chiamati a guardare in alto, è difficile sollevare lo sguardo. (Osea 11,7) Qui sta la crisi. Questo è il fondamento del problema. La vera emergenza che stiamo vivendo è quella indicata in modo lucido e puntuale da un profesta vissuto 3 mila anni fa: ""Chiamati a guardare in alto Nessuno sa sollevare lo sguardo" (Osea 11,7) il tempo di Avvento è il tempo opportuno.

"La nuova Bussola" 2 Dicembre 2020


Qui sta la crisi. Questo è il fondamento del problema. La vera emergenza che stiamo vivendo è quella indicata in modo lucido e puntuale da un profeta vissuto quasi 3mila anni fa: non saper sollevare lo sguardo.


L'errore, anzi, chiamiamolo col suo nome, il peccato è quello di non saper convertire la nostra attenzione, il nostro giudizio e il nostro cuore davanti a una prova come il Covid-19 che la storia ci sta ponendo davanti. L'errore, anzi, il peccato sta in una lettura dei fatti che lascia che siano la morte e la malattia a definire il valore della vita. Sta in una cultura così smarrita di fronte alla fragilità dell'umano che attende la salvezza da un vaccino. 


È dalla radice di queste storture che nascono scelte che noi denunciamo giorno dopo giorno e che coinvolgono la politica, l'economia, l'educazione, la cura, la famiglia, gli affetti e persino la libertà della fede.


Questa è la vera emergenza. Noi de La Nuova Bussola Quotidiana diciamo che è urgente avere un altro modo di leggere i fatti che accadono. È per questo che iniziamo la nostra raccolta fondi di Natale esclamando "Solleviamo lo sguardo!". Non per fuggire dalla realtà, anzi è il contrario! L'immagine della campagna con Maria che solleva gli occhi al cielo ci dice proprio questo: per comprendere i fatti nella loro concretezza, per vivere pienamente nella storia e nella carne la presenza di Dio, bisogna sollevare lo sguardo.


Questo è il motivo per cui oggi chiediamo il tuo sostegno. La Nuova BQ si regge unicamente sulle donazioni dei lettori che condividono la sua missione. Per questo contiamo di averti al nostro fianco, per dare forza a un'informazione libera e cattolica, capace di sollevare lo sguardo.



Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista a Don Gino Oliosi

L'atto di dolore perfetto nel tempo della pandemia

Intervista a Padre Flavio Uboldi, teologo cappuccino, per il 103 anniversario dell'inizio delle apparizioni di Fatima