Post

San Giovanni Paolo II

Omelia per l'inizio del pontificato:  "Non   abbiate paura! Aoeite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli Stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo. Non abbiate paura! Cristo sa "cosa è dentro l'uomo". solo Lui lo sa!".  Non quindi  cattolici politici  ma  politici cattolici 22 Ottobre 2021 «Il dono più grande che il mio Cuore Immacolato abbia ottenuto dal Cuore di Gesù», disse la Madonna su san Giovanni Paolo II in una delle apparizioni di Civitavecchia. Quel messaggio è una sintesi mirabile della vita di Karol Wojtyla (1920-2005) e dei suoi 26 anni e mezzo di pontificato, segnati dal profondo legame con la Madre Celeste e dalla difesa delle verità di fede e di morale   Español   «Il dono più grande che il mio Cuore Immacolato abbia ottenuto dal Cuore di Gesù», disse la Madonna su san Giovanni Paolo II in una delle apparizioni di Civitavecchia. Quel mes

La morte improvvisa, inaspettata di una persona cara ci sconcerta

Soltanto la certezza di una prospettiva di vita eterna per l'anima che non muore e per il corpo che risorgerà come Cristo e Maria ci libera dalla schiavitù della paura di morire Riccardo Cascioli, in "La Nuova Bussola" – 20 ottobre 2021   La morte di Lele e la Giornata della Bussola La paura più grande per l'uomo è quella della morte, paura che spinge a scelte irrazionali e che ci fa cadere preda del potere. Soiltanto la certezza di una prospettiva eterna ci libera dalla schiavitù. Così la morte inaspettata di un amico spinge ad approfondire il tema della Giornata della Bussola.   La creazione di Adamo Una moto fuori controllo, forse un malore, forse una manovra forzata, il violento impatto contro delle auto in sosta: il motociclista muore. Quante volte i nostri occhi sono passati fugacemente davanti a notizie simili, senza soffermarsi più di tanto? Poi però capita il giorno che quel motociclista sia una persona a te ben nota e all

Lettera del Primo Ministro della Polonia

Oggi, l'attenzione dell'UE  è concentrata sulla Polonia Varsavia, 18 ottobre 2021   Lettera del Primo Ministro Mateusz Morawiecki ai Capi di Governo e ai Presidenti del Consiglio Europeo, della Commissione Europea e del Parlamento Europeo sulle relazioni tra il diritto nazionale e il diritto europeo.   Cari Presidenti e Primi Ministri,   signore e signori,   vi scrivo questa lettera per rassicurarvi e allo stesso tempo per farvi preoccupare.   Voglio rassicurarvi che la Polonia rimane un membro fedele dell'Unione Europea. Un'Unione Europea che è un'organizzazione basata su trattati comuni, stabiliti da tutti gli Stati membri che hanno affidato un certo numero di competenze a istituzioni comuni e hanno regolato insieme molti settori della vita attraverso il diritto europeo. La Polonia rispetta questo diritto e riconosce il suo primato sulle leggi nazionali, conformemente a tutti i nostri obblighi del Trattato sull'Unione E