Post

Quod Deus vult, alla volontà divina

Quis ut Deus? La Chiesa tra rinuncia alla Verità e ritorno alla volontà divina in una società secolarizzata The Wanderer, in "Duc in altum" – 12 maggio 2021 Siamo tutti consapevoli, penso, del fatto che stiamo vivendo in tempi storici che preannunciano un profondo cambiamento epocale, e non a causa del coronavirus, perché nel corso della storia ci sono state centinaia di pandemie e, quando accadono, le cose rimangono più o meno le stesse. Molto più grave e determinante di un piccolo virus è il profondo cambiamento avvenuto nella Chiesa cattolica, una trasformazione che può causare cambiamenti ben più grandi e radicali.   Ciò che succede in Germania, a mio avviso, non è altro che l'epifenomeno di quanto sta accadendo in profondità in tutta la Chiesa, e le affermazioni che i tedeschi stanno facendo apertamente sarebbero sottoscritte nel profondo del cuore da una buona maggioranza di vescovi, sacerdoti e fedeli in tutto il mondo. Una lun

Sul ministero di catechista

LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI "MOTU ROPRIO" DEL SOMMO PONTEFICE FRANCESCO "ANTIQUUM MINISTERIUM" CON LA QUALE SI ISTITUISCE IL MINISTERO DI CATECHISTA Da Aldo Maria Valli in "Duc in altum" – 12 Maggio 2021   Il ministero di Catechista nella Chiesa è molto antico. È pensiero comune tra i teologi che i primi esempi si ritrovino già negli scritti del Nuovo Testamento. Il servizio dell'insegnamento trova la sua prima forma germinale nei "maestri" a cui l'Apostolo fa menzione scrivendo alla comunità di Corinto: «Alcuni perciò Dio li ha posti nella Chiesa in primo luogo come apostoli, in secondo luogo come profeti, in terzo luogo come maestri; poi ci sono i miracoli, quindi il dono delle guarigioni, di assistere, di governare, di parlare varie lingue. Sono forse tutti apostoli? Tutti profeti? Tutti maestri? Tutti fanno miracoli? Tutti possiedono il dono delle guarigioni? Tutti parlano lingue? Tutti le

Intervista al cardinale Muller

Scisma Tedesco, ci Sarà? Temo di sì, Spero di No. Marco Tosatti Cari amici e nemici di Stilum Curiae, con molto piacere condividiamo, nella nostra traduzione, l'intervista (seconda parte) che il card. Gerhard Mueller ha concesso a Lothar Rilinger di Kath.net . Buona lettura.   Il cardinale Gerhard Müller: "Non c'è una Chiesa tedesca se non nella testa di vescovi autoritari che abusano del loro ufficio, di funzionari laici assetati di potere e di professori ideologicamente ostinati". kath.net intervista di Lothar C. Rilinger       Vaticano ( kath.net ) "La 'realtà della vita' elevata a superdogma pastorale è il cavallo di Troia inventato da astuti opportunisti per ingannare i loro avversari sempliciotti. Solo Gesù conosce pienamente i nostri cuori, e conosce le realtà della vita umana nel bene e nel male. Egli è il Salvatore dal peccato, dalla morte e dal diavolo. Non ha risposto alle realtà della vita del divorzio, ch