domenica 30 novembre 2014

Lo Spirito Santo crea l'unità fra i credenti

La Spirito Santo è l’anima della Chiesa. Egli dà vita, suscita i differenti carismi che arricchiscono il popolo di Dio e, soprattutto, crea l’unità tra i credenti: di molti fa un corpo solo, il corpo di Cristo. Tutta la vita e la missione della Chiesa dipendono dallo Spirito Santo; Lui realizza ogni cosa.


“All’uomo assetato di salvezza, Gesù nel Vangelo si presenta come la fonte a cui attingere, la roccia da cui il Padre fa scaturire fiumi di acqua viva per tutti coloro che credono in Lui (cfr Gv 7,38). Con questa profezia, proclamata pubblicamente a Gerusalemme, Gesù preannuncia il dono

I movimenti in comunione con la Chiesa

Preservare la freschezza originaria del carisma integrandosi nella comunione più grande della Santa Madre Chiesa Gerarchica, concretamente nella globalità dei carismi nella concretezza della Chiesa locale cioè nella parrocchia, della Chiesa particolare cioè nella Diocesi.


Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Vi accolgo con piacere in occasione del Congresso che state celebrando con il sostegno del Pontificio Consiglio per i Laici. Ringrazio il Cardinale Ryłko, anche per le sue parole, e Mons. Clemens. Al centro della vostra attenzione in questi giorni ci sono due elementi essenziali della vita cristiana: la

giovedì 27 novembre 2014

Europa, riscopri la verità e le radici cristiane

Europa, riscopri la verità e le radici cristiane

1 AL PARLAMENTO EUROPEO

Signor Presidente, Signore e Signori Vice Presidenti,
Onorevoli Eurodeputati,
Persone che lavorano a titoli diversi in quest’emiciclo,
Cari amici,
vi ringrazio per l'invito a prendere la parola dinanzi a questa istituzione fondamentale della vita dell'Unione Europea e per l'opportunità che mi offrite di rivolgermi, attraverso di voi, agli

Preghiera 55

9 dicembre 2014
Preghiera di liberazione, di guarigione, di consolazione

“Non osare più, astuto serpente, di ingannare il genere umano, di perseguitare la chiesa di Dio, di scuotere e setacciare come il grano gli eletti di Dio (…). Te lo ordina l’eccelsa Madre di Dio, la Vergine Maria, che dal primo istante della sua immacolata concezione, con la sua umiltà, ha schiacciato il tuo capo superbo” (Rituale Romanum del 52) e tu con Lei non hai potuto nulla e non puoi nulla

Liturgia solennità Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
Canti: -  all’inizio (186) Immacolata
                Comunione (251) Mira il tuo popolo
                 Esposizione (196) Inni e canti 

Omelia
Abbiamo celebrato ieri una delle più belle e significative feste della Beata Vergine Maria anche per la preghiera di

martedì 25 novembre 2014

Cafè teologico

Una lotta bellissima quando constatiamo che il Signore vince il Maligno in ogni tentazione della nostra vita, questo ci dà gioia, una felicità grande da farne notizia cioè evangelizzare.
Ma il Demonio come agisce ordinariamente e straordinariamente? Poteri e limiti
1.    Una lotta bellissima in ogni tentazione ordinaria
La vita del cristiano – prendo dalla meditazione mattutina di Papa Francesco del 30 ottobre, suo magistero petrino ordinario – “è una milizia” e ci vogliono “forza e coraggio” per “resistere” all’azione ordinaria, quotidiana del diavolo, per essere sempre pronti anche di fronte all’azione straordinaria cioè possessioni, ossessioni, vessazioni, infestazioni su persone e cose,  quindi “annunciare” la verità del farsi presente del Risorto con cui poter vincere il principe di questo mondo.
Ma questa “lotta è bellissima”, perché “quando il Signore vince in ogni passo, in ogni tentazione della nostra vita, ci dà

l Sinodo Straordinario sulla Famiglia: quali novità

Il Sinodo, di cui ne è stata celebrata la prima fase e che vedrà tra un anno la continuazione nel Sinodo Ordinario e alla fine tutto verrà consegnato nelle mani del Santo Padre e al suo Ministero petrino, può essere considerato sotto molti punti di vista. Ritengo utile considerarne due:
- il primo, il fenomeno Sinodo Straordinario non magisteriale in vista di quello Ordinario del 2015 magisteriale, cioè la manifestazione esterna prodotta da alcuni membri e da parte della stampa, da comunicati,

martedì 18 novembre 2014

Il Papa condanna la devastazione del gender

“Crescere in una famiglia, con un papà e una mamma”, uomo - donna lo creò: così Papa Francesco condanna la devastazione di tutte le ideologie su matrimonio e famiglia, quella del  gender in particolare

“Cari fratelli e sorelle,
vi saluto cordialmente e ringrazio il Cardinale Müller per le parole con cui ha introdotto questo nostro incontro.
1. Vorrei anzitutto condividere una riflessione sul titolo del vostro colloquio. “Complementarietà”: è una parola preziosa, con molteplici valenze. Si può riferire a diverse situazioni in cui un elemento completa l’altro o supplisce a una sua

lunedì 17 novembre 2014

Responsum della Congregazione per la Fede

La Congregazione per la Dottrina della Fede ha risposto il 22 OTTOBRE 2014
 «Non possiamo escludere a priori i fedeli divorziati risposati dalla confessione penitenziale che porterebbe alla riconciliazione sacramentale con Dio e quindi alla comunione eucaristica. Papa Giovanni Paolo II nella sua Esortazione Apostolica Familiaris Consortio (n. 84), ha ritenuto questa possibilità e ne ha precisato le condizioni: "La riconciliazione attraverso il sacramento della penitenza - aprendo la strada

Il Papa su aborto, eutanasia, uccisione degli embrioni e procreazione artificiale

Il Papa ha ridetto il giudizio della Chiesa su aborto, eutanasia, uccisione degli embrioni e ogni tipo di procreazione artificiale

“ … Non c’è dubbio che, ai nostri giorni, a motivo dei progressi scientifici e tecnici, sono notevolmente aumentate le possibilità di guarigione fisica; e tuttavia, per alcuni aspetti sembra diminuire la capacità di “prendersi cura” della persona, soprattutto quando è sofferente, fragile e indifesa. In effetti, le conquiste della scienza e della medicina possono contribuire al miglioramento della vita umana nella misura in

La teologia di Rahner

La teologia di Rahner spiega la resa davanti al mondo 

di Stefano Fontana
Una delle domande più interessanti in questo clima da sinodo permanente è se la completa vittoria di Karl Rahner nella teologia cattolica sia già avvenuta. Nessuno può nutrire dubbi sull’enorme influenza avuta dal famoso teologo tedesco sul decorso della teologia postconciliare. È rimasta famosa una inchiesta tra gli studenti della Lateranense subito dopo il Concilio. Alla domanda «Chi è il principale teologo cattolico di tutti i tempi?», gli studenti non risposero né Sant’Agostino, né San Tommaso d’Aquino, ma Karl Rahner. 
Ora, cosa c’entra Rahner con l’attuale sinodo permanente? Non si riesce a respingere l’impressione che molte

lunedì 10 novembre 2014

Tutti sono Chiesa, ma la guida è del Papa con i vescovi

Tutti nella Chiesa sono sotto l’azione dello Spirito Santo  ma la guida è del  Papa con i vescovi uniti a lui: la prassi cioè la pastorale, la liturgia, la morale sono dinamicamente distinte dal dogma, dalla dottrina, ma inseparabili.

“Abbiamo sentito le cose che l’apostolo Paolo dice al vescovo Tito. Ma quante virtù dobbiamo avere, noi vescovi? Abbiamo sentito tutti, no? Non è facile, non è facile, perché noi siamo peccatori. Ma ci affidiamo alla vostra preghiera, perché almeno ci avviciniamo a queste cose che l’apostolo Paolo consiglia a tutti i vescovi. D’accordo? Pregherete per noi?
Abbiamo già avuto modo di sottolineare, nelle catechesi precedenti, come lo Spirito Santo ricolmi sempre la Chiesa

martedì 4 novembre 2014

La roccia della fede è l'incontro oggi col Risorto

La risurrezione di Cristo è un fatto avvenuto nella storia, di cui gli Apostoli sono stati  testimoni e non certo creatori

“Questa celebrazione, grazie alla Parola di Dio, è tutta illuminata dalla fede nella Risurrezione. Una verità che si è fatta strada a fatica nell’Antico Testamento, e che emerge in maniera esplicita proprio nell’episodio che abbiamo ascoltato, la colletta per il sacrificio espiatorio in favore dei defunti (2 Mac 12,43-46).
Tutta la divina Rivelazione è frutto del dialogo tra Dio e il suo popolo, e anche la fede nella Risurrezione è legata a questo

La rinuncia alla verità è letale per la fede

di Benedetto XVI, papa emerito
“Vorrei in primo luogo esprimere il mio più cordiale ringraziamento al Rettore Magnifico e alle autorità accademiche della Pontificia Università Urbaniana, agli Ufficiali Maggiori e ai Rappresentanti degli Studenti, per la loro proposta di intitolare al mio nome l’Aula Magna ristrutturata. Vorrei ringraziare in modo del tutto particolare il Gran Cancelliere dell’Università, il Cardinale Fernando Filoni, per avere accolto questa iniziativa. È motivo di

All’Europa serve una “rivoluzione”

del Cardinale Walter Brandmüller
Da quando - avviato dai grandi europeisti e cattolici Adenauer, De Gasperi e Schumann - si è messo in moto il processo di unificazione europea, nelle conferenze, nelle pubblicazioni e così via, si evocano le radici cristiane dell'Europa, di quell'Europa la cui identità spirituale e culturale, cresciuta in questi due millenni, risale a un'eredità garantita dai nomi Atene, Gerusalemme e Roma. Di Mecca e Medina non si parlerà nel presente contesto.
Ma non è di questo che ci occuperemo oggi. Il nostro sguardo si volge piuttosto verso il futuro e domandiamo: che