martedì 28 marzo 2017

Credo la Chiesa cattolica e apostolica

Conferenza di S.Em. il Card. Gerhard Müller
Prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede
Trieste, 22 marzo 2017

Ringrazio anzitutto il vostro Vescovo per l’invito che ha voluto così gentilmente rivolgermi. Ringrazio ciascuno di voi per essere venuto qui, questa sera, in Cattedrale, per la meditazione che mi accingo a proporvi sul tema “Credo la Chiesa cattolica e apostolica”. E vorrei subito iniziare, a questo proposito, osservando che la Chiesa non si è mai concepita come un semplice aggregato di singole persone religiose, ma come una comunità salvifica fondata nell’evento

Pellegrinaggio a Medjugorje con don Oliosi


Pellegrinaggio a Medjugorje

Con Assistenza Spirituale di Mons. Gino Oliosi Da Giovedì 1 Giugno a Lunedì 5 Giugno 2017
1° giorno: Giovedì 1 Giugno 2017
Ritrovo dei Signori Partecipanti: ore 05.10 a B.go Trento e 05.40 a P.ta Vescovo. Sistemazione in pullman GT e partenza. Soste sul percorso. Pranzo al sacco al quale provvede Raffaella. Ripresa del viaggio con arrivo in serata a Medjugorje. Sistemazione in pensione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
2°-3°-4° giorno: Venerdì 2, Sabato 3, Domenica 4 Giugno 2017
Pensione completa nella pensione. Si stilerà giorno per giorno un programma secondo le opportunità disponibili: salita al Monte delle Apparizioni (Podbrdo) e al Monte della Croce (Krizevac). Funzioni nella Chiesa Parrocchiale. Incontro con i veggenti e i Padri della Parrocchia. Visita alla comunità Nuovi Orizzonti e ad un orfanotrofio. Pernottamento nella pensione.
5° giorno: Lunedì 5 Giugno 2017
Prima colazione nella pensione. Alle ore 05.30 circa partenza per il viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso. Pranzo libero durante il viaggio. Dopo pranzo ripresa del viaggio con arrivo a Verona prevista per le 19.30 circa.
Quota individuale di partecipazione: Euro 270,00
Camere singole soggette a disponibilità.
Iscrizioni fino ad esaurimento posti versando un acconto di Euro 100,00 (che non saranno restituiti in caso di rinuncia al viaggio). Saldo entro e non oltre il 30 Aprile 2017.
La quota comprende: Viaggio in pullman GT; sistemazione presso la Pensione “Zdravka I Davor Manjaka” in camere doppie con servizi privati; trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno, bevande incluse; assicurazione.
La quota non comprende: Extra di natura personale e tutto quanto non indicato espressamente alla voce “la quota comprende”.
Documenti necessari: Per i maggiori di 15 anni è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio. Per i minori di 15 anni, invece, è necessario il passaporto.
Indicazioni organizzative: Non possiamo accettare persone ammalate e non autosufficienti, perché il viaggio è lungo e non abbiamo assistenza medica; Portare con sé i medicinali occorrenti per le proprie patologie, soprattutto provvedere per il mal d’auto; per salire sui monti si consigliano scarpe comode con suole in gomma e tacchi bassi; portare con sé spolverino, ombrellino e torcia. 
Per informazioni rivolgersi a: Raffaella Tezza (dalle 08.30 alle 13.00 al Tel: 045.80.85.903 oppure 340 2407859) – Email: raffaella.tezza@vr.camcom.it

“Credo la Chiesa una e santa”

Conferenza di S.Em. Robert card. Sarah
Prefetto della Congregazione per il culto divino

Il tema che mi è stato assegnato per questa meditazione, “Credo la Chiesa una e santa”, si rivolge all’ambito ecclesiologico, portando l’attenzione in particolare su due aspetti essenziali della Santa Chiesa, quali la sua intrinseca unità e la sua incorruttibile santità. Prima di addentrarci a riflettere su tali dottrine, desidero mettere in evidenza la loro cornice ed anche il loro fondamento, che sono dati dalla

mercoledì 22 marzo 2017

IV Domenica di Quaresima 2017

Acqua, luce, vita: sono simboli del Battesimo, sacramento che “immerge” i credenti nel mistero della morte e risurrezione di Cristo, liberandoli dalla schiavitù del peccato donando già la vita, la gioia in attesa di un di più eterno  anche per il corpo

In queste domeniche di quaresima, attraverso i testi del Vangelo di Giovanni, la liturgia, fonte e culmine di tutto il vissuto cristiano, ci fa percorrere un vero e proprio itinerario battesimale soprattutto per chi è stato battezzato fin da bambino nella fede dei genitori: domenica scorsa, Gesù ha

lunedì 20 marzo 2017

Pellegrinaggio a Fatima

In collaborazione con l’Associazione Madre del Lungo Cammino di Castel d’Azzano si organizza un
PELLEGRINAGGIO a FATIMA
con visita di Lisbona, Alcobaca e Batalha
Il Pellegrinaggio sarà accompagnato da
Mons. Don Gino Oliosi
DAL 04 AL 07 Settembre 2017
Per iscriversi: Paola (cell 3495361378),  Emmanuela (cell 3314699734).
PROGRAMMA:
Lunedì 04.09.2017  LOCALITA’ DI ORIGINE – AEROPORTO DI PARTENZA – LISBONA
Ritrovo dei partecipanti nei luoghi ed orari prestabiliti. Sistemazione in pullman riservato e successivo trasferimento all’aeroporto di partenza in tempo utile per il disbrigo delle formalità aeroportuali. Volo dall’Italia per Lisbona. Nel primo pomeriggio arrivo a Lisbona e disbrigo delle operazioni doganali e di sbarco. Sistemazione in pullman e partenza per Fatima. Fatima è una piccola cittadina del Portogallo centrale conosciuta in tutto il mondo per il famoso Santuario della

venerdì 17 marzo 2017

Nelle Chiese fateci individuare il tabernacolo

Di Aldo Valli in “Messainlatino.it”, 17 Marzo 2017
Non so se succede anche a voi. Quando entro in una chiesa, sempre più spesso fatico a capire dov’è il tabernacolo. Mi tocca cercarlo, come in una caccia al tesoro. E qualche volta non lo trovo proprio.
Così come la fantasia degli architetti si sbizzarrisce nel progettare ed edificare chiese che sembrano tutto tranne che chiese cattoliche (possono andare benissimo come palazzetti dello sport o come sale protestanti, ma non come luoghi di

mercoledì 15 marzo 2017

L'erosione dell'ordinamento sacramentale cattolico in Germania

Commento al comunicato stampa della Conferenza Episcopale Tedesca del 1 febbraio 2017
Di Christian Spaeman in Corrispondenza Romana del 14 marzo 2017
E così ci si è arrivati. I vescovi tedeschi hanno fatto qualcosa di cui non avevano assolutamente la potestà: hanno indebolito l’ordinamento sacramentale della Chiesa cattolica. I fedeli in situazioni irregolari, vale a dire in relazioni sessuali stabili al di fuori di un matrimonio sacramentale, avranno la possibilità di ricevere i sacramenti. Quel che qui conta è «rispettare … la loro decisione di ricevere i sacramenti». I sacerdoti che si attengono alla prassi sinora in vigore, secondo il documento dei vescovi, dovranno far cadere la

III Domenica di Quaresima 2017

Dio ha sete della nostra fede e della nostra risposta di amore


In questa terza Domenica di Quaresima la liturgia – prendo dall’Angelus di Benedetto XVI del 24 febbraio 2008 – ripropone quest’anno uno dei testi più belli e profondi della Bibbia: il dialogo tra Gesù e la Samaritana (Gv 4,5-42). Sant’Agostino era giustamente affascinato da questo racconto, e ne fece un commento memorabile. E’ impossibile rendere in una breve spiegazione la ricchezza di questa

venerdì 10 marzo 2017

Tre anni senza Mario Palmaro


Un'associazione con uno scopo preciso - L'Associazione San Giuseppe è stata costituita il 23 marzo 2014, pochi giorni dopo il 9 marzo, data della nascita al Cielo dell'amico Mario Palmaro, e ha come scopo di provvedere al sostentamento economico con un vitalizio mensile alla famiglia dell'amico Mario. L'Associazione è composta da tre amici di Mario: Alessandro Gnocchi, Fabio Trevisan, Giovanni Zenone. Sono Sostenitori tutti i donatori e ricevono la newsletter con le informazioni dell'andamento dell'attività.
Fino ad ora siamo riusciti a garantire alla numerosa famiglia di Mario il un mensile che sostituisse da un punto di vista economico la mancanza del padre.
Bilancio dopo tre anni - Dopo tre anni possiamo dire che la Provvidenza ha operato attraverso i molti donatori e abbiamo potuto dare un mensile dignitoso perchè la famiglia Palmaro potesse vivere, pagare le bollette, la scuola, le spese ordinarie. Ora le donazioni, forse per il tempo trascorso, hanno subito una flessione. Noi chiediamo - senza girarci intorno - di diffondere la conoscenza della nostra Associazione perché le moltissime persone che hanno conosciuto e apprezzato Mario aiutino i suoi quattro figli almeno fino alla conclusione dell'iter di studi.
Un sito per libri e donazioni - Per questo motivo abbiamo anche fatto un sito, www.sangiuseppeassociazione.ecwid.com che offre la possibilità di acquistare libri con due euro in più per lo scopo caritativo dell'associazione.

Le donazioni per questo scopo statutario vanno fatte attraverso questi tre canali:

Con bonifico bancario sul conto corrente bancario della BCC Valpolicella Benaco IBAN IT33V0831511701000010010691 intestato a Associazione  San Giuseppe con causale “Per famiglia Palmaro”

Con carta di credito o Paypal andando alla pagina http://sangiuseppeassociazione.blogspot.it/2014/04/sosteniamo-la-famiglia-palmaro.html o sul conto paypal sangiuseppeassociazione@gmail.com. Per le donazioni continuative vi chiediamo la carità di farle con bonifico e non con carta di credito perché le commissioni bancarie sulla carta di credito sono molto elevate.

Con una donazione a mano consegnando il frutto della vostra generosità presso Fede & Cultura/Librerl'isola del Tesoro  via Marconi 60A 37122 VERONA.
Per contattare l'Associazione San Giuseppe scrivi alla mail sangiuseppeassociazione@gmail.com oppure telefona a Fede & Cultura allo 045-941851.
Per chi ha fatto già donazioni - I generosi amici che già hanno fatto una o più donazioni riceveranno notizie dell'andamento di quest'opera via mail. Chi avesse fatto la donazione tramite bonifico o conto corrente postale non riceverà una mail fino al momento nel quale non ce la comunicherà appositamente o non si iscriverà alla nostra newsletter alla pagina http://c3g9b.s51.it/frontend/forms/Form6.aspx?idList=2 o mandandoci una comunicazione alla mail sangiuseppeassociazione@gmail.com.
Dio vi ricompensi per la generosità compiuta nel segreto!

www.sangiuseppeassociazione.blogspot.it

II Domenica di Quaresima 2017

Due prime Domeniche di Quaresima, tentazione e trasfigurazione, pilastri dell’edificio della Quaresima, anzi del dinamismo battesimale della vita cristiana: dalla morte alla vita
Quest’oggi, seconda domenica di Quaresima, proseguendo il cammino    battesimale, penitenziale di conversione, la liturgia dopo averci fatto rivivere domenica scorsa il Vangelo delle tentazioni di Gesù nel deserto, ci invita a riflettere sull’evento straordinario della Trasfigurazione sul monte. Non è Gesù ad avere la rivelazione di Dio come in Mosè ed in

Pellegrinaggio a Fatima e a Medjugorje

Verifica e quindi fiducia attraverso l’esperienza del pellegrinaggio alle riconosciute  o presunte apparizioni di Maria
Non si tratta di fede nelle apparizioni ma di fede, di fiducia conseguente ad una esperienza spiritualmente positiva attraverso il pellegrinaggio nei luoghi delle apparizioni. Non è fondato un giudizio positivo o negativo senza questa esperienza concreta. Non si può parlare di fede nelle apparizioni private perché non fanno parte dell’apparizione pubblica e si può essere credenti, cattolici anche senza di

sabato 4 marzo 2017

Intervista di un politologo russo

“Ammiravo L’Europa del Logos, dell’intelletto, di Ragione-Amore, non questa di idioti postmoderna” (Aleksander Dugin)
    
Su Il Foglio del 2 marzo 2017 è uscita una stimolante intervista del politologo russo Aleksander Dugin accompagnato dal patriarca di Mosca Kiril per una conferenza sul Monte Athos, ma è stato fermato all’aeroporto di Salonicco e gli è stato comunicato che il suo ingresso all’interno della Ue gli era interdetto. Dugin ha concesso