Gli elettori cattolici hanno motivi per sostenere il presidente Trump

Enzina Pasquali, con p. Frank Pavone, in vicinanza al giorno delle elezioni americane, rivela la consapevolezza e l'entusiasmo per il lungo elenco record di realizzazioni dell'amministrazione Trump e come tali realizzazioni meritano la gratitudine di tutti i cattolici non solo americani in questo drammatico momento storico

Enzina Pasquali in You Tube 1 novembre 2020


Gli elettori cattolici hanno molti motivi per sostenere il presidente Trump di p. Frank Pavone Mentre ci avviciniamo al giorno delle elezioni, stiamo vedendo sempre più consapevolezza ed entusiasmo per il lungo elenco record di realizzazioni dell'amministrazione Trump (vedi ProLifeVote.com), e come tali realizzazioni meritano la gratitudine di tutti i cattolici. considera alcuni esempi e prenditi il ​​tempo per studiarne i dettagli. I cattolici, perché amiamo la nostra Chiesa, sono grati che il presidente Trump abbia protetto diocesi, scuole cattoliche e innumerevoli ministeri in molti modi dal dover scegliere tra infrangere la legge o violare la loro fede. Ad esempio, il presidente Trump ha ampliato le esenzioni dal mandato Obama-Biden HHS. I cattolici, poiché crediamo nella preghiera e nella libertà di parola, sono grati che il presidente Trump abbia intrapreso azioni per aumentare la libertà dei nostri figli di pregare a scuola, dei nostri studenti universitari di parlare della loro fede e dei valori nel campus e del nostro clero di parlare la loro mente sul pulpito, senza timore di ritorsioni. I cattolici, come tutti gli americani, stanno facendo sacrifici per porre fine alla pandemia di Coronavirus, e sono grati per l'efficace e storica risposta del Presidente a questa emergenza sanitaria. I cattolici, perché abbracciamo gli immigrati, sono grati che il Presidente stia attuando la visione equilibrata dell'immigrazione articolata nel Catechismo (n. 2241) che non solo accoglie generosamente gli immigrati, ma consente al nostro Paese di accoglierli legalmente, con garanzie che li tutelino come così come quelli già qui. I cattolici, poiché proteggiamo i nostri figli, sono grati che la sicurezza dei bambini nelle nostre scuole sia rafforzata dall'applicazione del Titolo IX del Presidente per combattere le aggressioni sessuali nelle scuole pubbliche K-12. I cattolici, poiché apprezziamo l'educazione cattolica, sono grati per il sostegno del presidente Trump alla scelta dei genitori di mandare i propri figli alle scuole cattoliche se lo desiderano, e per l'aiuto che crede di meritare per farlo. poveri, sono grati che sotto il presidente Trump, il livello di povertà in America sia sceso al minimo da 17 anni, che a milioni siano stati tolti i buoni alimentari e che milioni di disoccupati in precedenza siano stati in grado di ottenere un lavoro a un livello senza precedenti. dignità umana, sono grati per ciò che il Presidente ha fatto per combattere l'abuso di droga e il traffico di esseri umani, smantellando circa 3.000 organizzazioni di traffico di droga e più che raddoppiando il numero di condanne per tratta di esseri umani. Cattolici, perché conosciamo e apprezziamo la nostra eredità spirituale con i nostri ebrei fratelli e sorelle, siamo grati al presidente Trump per aver riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, trasferendovi la nostra ambasciata, riconoscendo la sovranità di Israele nty sulle alture del Golan e assicurando il primo accordo di pace in Medio Oriente in 25 anni. I cattolici, perché crediamo che la legge di Dio sia più alta della legge dell'uomo, sono grati al presidente Trump per aver nominato oltre 230 giudici federali che, nei casi giudiziari che interessano i figli dei nostri figli tra decenni, emetteranno decisioni che riconoscono che non dipende da loro per cambiare le leggi della natura e del Dio della natura.I cattolici, a causa del nostro chiaro insegnamento sociale, sono grati al presidente per aver portato la nostra nazione all'economia più forte e più inclusiva che essa (e il mondo) abbia mai visto, i suoi tassi di disoccupazione più bassi , il suo più alto aumento del salario medio, i suoi maggiori tagli fiscali e regolamentari e l'effetto positivo che questo ha sulle famiglie.I cattolici, poiché ci opponiamo al terrorismo, sono grati per l'annientamento del califfato dell'Isis da parte del presidente e per averci tenuto al sicuro neutralizzando i principali terroristi del mondo. I cattolici, poiché siamo impegnati a promuovere la salute, sono grati per l'iniziativa del presidente Trump di porre fine all'epidemia di HIV / AIDS entro dieci anni. I cattolici, perché parliamo per i non nati, sono grati per lo sforzo del Presidente di proteggere "i bambini non nati, i più indifesi e innocenti tra noi" (Papa Francesco, Evangelii Gaudium, novembre 2013). Cattolici, perché amiamo il nostro Paese, sono orgogliosi che l'America sia ora indipendente dal punto di vista energetico, non abbia più bisogno di fare affidamento su altri paesi per il nostro petrolio ed è un esportatore netto di gas naturale per la prima volta dal 1957. I cattolici, perché crediamo nella legge e nell'ordine, sono grati al presidente L'azione di Trump per riportare la pace nelle nostre città e per sostenere le forze dell'ordine. I cattolici, poiché ci opponiamo alla corruzione, sono grati per le azioni del presidente Trump per denunciare ed eliminare le frodi e promuovere l'integrità e la trasparenza nelle burocrazie governative, nelle compagnie di assicurazione sanitaria, nell'amministrazione dei veterani e nelle relazioni internazionali. I cattolici, poiché la nostra Chiesa rifiuta il socialismo, sono grati per l'impegno del presidente Trump che l'America non sarà mai un paese socialista. Gli olici, perché crediamo nell'equità, sono grati che il Presidente abbia sostituito gli accordi commerciali sleali che mettono in svantaggio il nostro paese e ci hanno rubato i posti di lavoro, con nuovi ed equi che benedicono la nostra economia. I cattolici, perché crediamo nella coscienza, sono grati per l'istituzione da parte del presidente di una Divisione per la coscienza e la libertà religiosa che sta elaborando centinaia di denunce e difendendo cattolici e altri credenti che sentono che la loro coscienza viene violata sul posto di lavoro. crediamo che dovremmo essere elettori informati, esortare altri cattolici e tutti i nostri concittadini a leggere a fondo lo studio i molti altri risultati dell'amministrazione Trump che non c'è spazio per includere qui, e lasciare che questa elezione sia focalizzata sulle politiche, non sulle personalità , e sui risultati, non sulle accuse. In qualità di membro orgoglioso di "Cattolici per Trump", invito anche i miei colleghi clero e tutti i miei fratelli e sorelle nella Chiesa cattolica, inviando un messaggio di testo "CATTOLICO" al numero 88022 o iscrivendomi a  Catholics.DonaldJTrump.com. Vai a ProLifePresident.com per ulteriori collegamenti su ciascuno di questi punti.


Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista a Don Gino Oliosi

Intervista a Padre Flavio Uboldi, teologo cappuccino, per il 103 anniversario dell'inizio delle apparizioni di Fatima

Prete da sessanta anni!