Eutanasia della speranza, dell'al di l à, il caso'Shanti' svela l'abisso dei diritti civili senza i novissimi. Eliminare il sofferente non è medicina

Eutanasia della speranza, dell'al di l à, il caso'Shanti' svela l'abisso dei diritti civili senza i novissimi. Eliminare il sofferente non è medicina

Commenti

Post popolari in questo blog

Anglicani

Prosperi, 'Delicatissimo momento per Comunione e Liberazione. Evitiamo atteggiamenti che ostacolino l'obbedienza alla Chiesa e la nostra unità'

I peccati che mandano più anime all'inferno