Lettera di Mons. Athanasius Schneider a tutti i fedeli cattolici del mondo

Enzina Pasquali, "www.nformazionecattolica.it"

 

"Vorrei raggiungere tutti quei lavoratori che, proprio in queste ore sono costretti a scegliere tra mantenere il proprio posto di lavoro e farsi vaccinare contro il Covid-19 o essere licenziati per non aver fatto il vaccino".

 

Così comincia una breve lettera, scritta in inglese, che Sua Eccellenza Monsignor Athanasius Schneider, Vescovo ausiliare di Astana, Kazakistan, ha indirizzato a tutti i fedeli cattolici del mondo.

 

"Con questa breve lettera vorrei incoraggiarvi nelle vostre prove. Alcuni di voi hanno già pagato il prezzo della verità sul vaccino contro il Covid-19 e sul suo nesso causale con l'aborto. Sono profondamente toccato dalla testimonianza di una signora negli Stati Uniti che scrive: 'Oggi è stato il mio ultimo giorno per impacchettare il resto delle mie cose. Dato che non avrei preso il vaccino, mi è stato detto che sarei stata licenziata. Hanno chiamato e mi hanno chiesto di riordinare la mia scrivania e hanno detto che sarebbe stato il mio ultimo giorno di lavoro. Il mio capo spera che cederò, mi farò vaccinare e tornerò. Sono estremamente triste", ha raccontato il Prelato.

 

"Sono commosso dalla testimonianza di questa donna. Le direi: 'Oggi fai le valigie dal tuo posto di lavoro, e mentre fai le valigie, il tuo tesoro viene trasferito nella stanza che Gesù ti ha già preparato nel Regno dei Cieli'. Ci sono migliaia e migliaia di cattolici come lei che hanno il coraggio di scegliere Cristo e che non getteranno un pizzico di incenso a Cesare, proprio come i primissimi cattolici dell'antichità", ha aggiunto il vescovo kazako.

 

"Incoraggio tutti voi ad attenervi alla vostra convinzione e alla vostra fedeltà a Cristo. Le sofferenze e le perdite che dovrete sopportare sono minuscole se paragonate alle ricompense che Dio ha preparato per voi in cielo. Vi esorto a continuare su questa strada che avete scelto per testimoniare la verità che la vita non ancora nata è sacra e che il traffico di parti del corpo fetale è un'industria malvagia che invoca Dio Onnipotente per la Sua giustizia! Gesù e Maria apriranno nuove strade per provvedere alle vostre famiglie. Esorto e incoraggio anche i fedeli laici dotati di mezzi a intervenire e ad aiutare i confratelli cattolici a trovare un nuovo lavoro significativo", ha detto Monsignor Athanasius Schneider.

 

"Miei cari fratelli e sorelle, questi sono i prezzi che sapevamo di dover sempre pagare per essere fedeli a Gesù Cristo. E ora, proprio a quest'ora, viene richiesto 'il pagamento' e quindi dobbiamo pregare per superare la prova ed essere fedeli al Signore Gesù. Do a tutti voi l'abbondante benedizione di Dio!", ha concluso il vescovo ausiliare di Astana.

 

 

 

Caro Vescovo, SICURAMENTE QUESTA LETTERA LA LEGGERA' ANCHE IL SUO superiore in Vaticano e i suoi tirapiedi che osannano Draghi. Le vogliamo bene Eccellenza, conosciamo il suo passato, e solo chi ha sofferto persecuzioni come Lei può ora capire noi. Nessun demonio riuscirà a farci mangiare la MELA del peccato mortale. GRAZIE DI CUORE!

Commenti

Post popolari in questo blog

L'atto di dolore perfetto nel tempo della pandemia

Nata per il paradiso. La straordinaria vita di Laura Degan giunta in cielo a sette anni dopo cinque di tumore

La Dad è un rischio. Per i ricoveri di adolescenti boom