In un mondo in guerra, costruiamo la vera pace. Sosteniamo la Bussola.

Ovunque dilagano tensioni e conflitti atutti i livelli, dalle nazioni alle famiglie, frutto di una società senza Dio. La Bussola è uno degli organi che offre il contributo di numerosi esperti e ilrichiamo al Catechismo della Chiesa Cattolica (1992) e del Compendio (2005).

Riccardo Cascioli nella "Nuova Bussola" – 11 luglio 2024

Mai negli ultimi decenni la pace mondiale è stata tanto a rischio. Ucraina e Terrasanta sono soltanto la punta dell'iceberg di una situazione mondiale particolarmente pericolosa. E non è solo un problema tra nazioni o tra grandi potenze. Anche all'interno dei nostri Paesi occidentali – e non solo – si respira un'aria sempre più tesa e conflittuale, e la violenza non risparmia certo le famiglie. È il risultato di un mondo che vuole costruirsi senza Dio o, peggio, in odio a Dio.

 

Ed è ancora più preoccupante notare come anche nel mondo cattolico si sia più portati a tifare per una parte contro l'altra piuttosto che indicare e vivere la strada che porta alla pace.

 

Non ci può essere pace vera senza riconciliazione con Dio.

È quello che tenta di spiegare la Bussola, mettendo in risalto la menzogna che inevitabilmente accompagna la guerra, su tutti i fronti; gli inutili lutti e sofferenze nelle popolazioni che questa provoca; le logiche di potere che guidano le decisioni dei governanti. Non solo questo: la Bussola mette in evidenza come i criteri fissati dal Catechismo della Chiesa cattolica debbano essere il faro per affrontare le varie controversie.

La Bussola può contare su numerosi collaboratori esperti di politica internazionale, difesa, società che offrono un contributo competente e prezioso per aiutare a giudicare quanto sta avvenendo nel mondo.

 

Ma lo sapete: la puntualità e la competenza nel giudizio dei fatti hanno un costo, che la gratuità dell'accesso al sito ovviamente lascia intatto.

Soltanto il vostro generoso sostegno economico permette alla Bussola di esistere ed operare. E oggi più che mai abbiamo bisogno delle vostre donazioni per garantire a questa voce, libera e cattolica, di farsi sentire in mezzo al frastuono delle notizie gridate per sostenere un potere contro l'altro.

Ogni euro è prezioso per noi e chi ci segue ormai sa bene che tutte le donazioni si trasformano in servizio informativo per la comunità di fede.

1

Commenti

Post popolari in questo blog

Anglicani

Nove mesi di novena alla Madonna, fino al 25 dicembre

I peccati che mandano più anime all'inferno