Meditazione, la Verità è solo Gesù Cristo

Meditazione/La Verità è solo Gesù Cristo. "Credete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto" "Mt 7,7).

Di Eremita nella "Nuova Bussola" – 10 luglio 2024

 

Carissimi fratelli,

 

anche nella Parola di questa settimana Gesù Cristo ci invita alla fede. Il nostro è un tempo in cui occorre tornare alla vera fede, quella genuina, perché il mondo l'ha persa completamente. Oggi anche nella Chiesa, purtroppo, tutto è fondato sul razionalismo, sul pragmatismo, sul sociale. Raramente si trova un prete che predica che i miracoli esistono e che Dio può compierli anche oggi, insieme alle guarigioni e alle liberazioni dal maligno. Si ha paura di parlare di Gesù che guarisce e che libera qui, adesso, tra noi. Un segno terribile della mancanza della vera fede nella Chiesa.

 

Se credi che la Parola di Dio sia vera, allora devi necessariamente credere che Gesù Cristo compie i miracoli e i prodigi. Non li fece solo duemila anni fa. Li fa anche oggi. Ma è necessario avere fede! Credere nel suo perdono!

 

 

Il Vangelo di oggi ci dice che a Nazareth Gesù compì pochissimi miracoli proprio perché non credevano. Non possiamo, anzi, non dobbiamo lasciarci trascinare dalla mentalità corrente che vuole farci credere che Gesù è un semplice spettatore nella nostra vita.

 

Concretamente: se oggi ti trovi in difficoltà, se sei provato nella salute, nella famiglia, se hai un problema con tuo figlio, o nel tuo lavoro, o sei tentato dal demonio, o vivi nella precarietà, devi chiedere a Gesù! Chiedi! Gesù Cristo ha detto: "Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto" (Mt 7,7).

 

 

Non aver paura di chiedere! Lo dice Gesù Cristo nel Vangelo: se hai un problema, chiedi!  E Lui ti darà un segno grandissimo della Sua Presenza!

 

Se fosse vero che Gesù non compie miracoli, che senso avrebbe questo versetto del Vangelo?

 

"Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: sràdicati e vai a piantarti nel mare, ed esso vi obbedirebbe" (Lc 17).

 

 

Il problema è che noi questa fede l'abbiamo persa. Non crediamo! Allora l'invito è proprio a credere.

 

Gesù ci spiega come dobbiamo chiedere la grazia attraverso un altro versetto evangelico:

 

"Per questo vi dico: tutto quello che domandate nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato" (Mc 11,24)

 

 

Cioè: quando ci mettiamo davanti al Signore a chiedere una grazia, dobbiamo avere nel cuore la certezza (fede) di averla già ottenuta, e ci sarà accordata.

 

Non è magia. Non è superstizione. È la Potenza di Dio! È la Parola di Dio che lo dice. E la Parola di Dio è vera, infinitamente più vera della parola degli uomini.

 

Quindi se anche un "angelo dal cielo" venisse a dirti che Gesù non compie miracoli, non credergli (Gal 1,8).  Non è un "angelo" che viene da Dio. Fosse anche un prete, un prelato o un papa, non credergli. La Verità è solo Gesù Cristo. Il resto non conta niente.

 

Amen.

1

Commenti

Post popolari in questo blog

Anglicani

Nove mesi di novena alla Madonna, fino al 25 dicembre

I peccati che mandano più anime all'inferno